Il Nostro Messaggio

Il nostro messaggio, é il messaggio che Dio ha annunciato ai tre angeli perchè lo spargessero a tutte le nazioni, tribù, lingue e popoli come descritto in apocalisse 14. Questo messaggio é  completato dal quarto angelo di Apocalisse 18. Il linguaggio é simbolico, quindi, per capire il messaggio, bisogna interpretare perfettamente i simboli. Daremo una spiegazione riassuntiva sottolineando i punti principali. La stessa Bibbia darà l interpretazione dei simboli come vedremo in seguito:
Anzitutto, vi consiglio di pregare Dio chiedendogli il discernimento necessario per capire le spiegazioni sotto descritte. Gesù ha detto:
Gio 7:17  Se uno vuol fare la volontà di lui, conoscerà se questa dottrina è da Dio o se io parlo di mio. 
 
Apo 14:6,7  “Poi vidi un altro angelo che volava in mezzo al cielo, recante il vangelo eterno per annunziarlo a quelli che abitano sulla terra, a ogni nazione, tribù, lingua e popolo…. Egli diceva con voce forte: “Temete Dio e dategli gloria, perché è giunta l ora del suo giudizio. Adorate colui che ha fatto il cielo, la terra, il mare e le fonti delle acque”. 
Principali punti:
1) L angelo annuncia l evangelo ossia “la buona novella”.
La buona novella di salvezza che Dio ci da per mezzo di Gesù. Noi meriteremmo di morire per i nostri peccati e le nostre cattiverie, ma Dio ci ha perdonato donandoci la pace con il sacrificio di suo figlio Gesù che é morto al posto nostro. Con questo sacrificio il nostro debito é stato pagato, e abbiamo acquistato il privilegio di poter vivere eternamente, come gli angeli che non hanno mai disubbidito a Dio. E presto, quando Gesu ritornerà per la seconda volta su  questa terra, assieme ad altri credenti che saranno resuscitati al momento del suo ritorno, saremo rapiti per incontrare Gesù nel cielo. Da quel momento staremo per sempre con Gesù, con Dio e con i suoi angeli in un posto dove non ci sarà più nè morte nè pianto nè dolore. Saremo eternamente giovani e felici e vivremo vicino ai nostri cari che hanno accettato la salvezza di Dio…Potremo viaggiare per tutto l universo, conoscere nuovi mondi e nuove galassie, i nostri desideri più grandi saranno soddisfatti. La condizione per sfruttare queste benedizioni é quella di accettare Gesù come nostro salvatore, la Sua giustizia, e il Suo Spirito, ossia il soffio della vita che ci abilita ad obbedire a tutti e dieci i comandamenti della legge di Dio. Quindi il vangelo é il potere di Dio per colui che crede in Lui.
Evidenze Bibliche:
Rom 10:15 …. “Quanto sono belli i piedi di quelli che annunziano buone notizie!” 
 
1Te 1:5  Infatti il nostro vangelo non vi è stato annunziato soltanto con parole, ma anche con potenza, con lo Spirito Santo e con piena convinzione; infatti sapete come ci siamo comportati fra voi, per il vostro bene. 
 
Rom 1:16  Infatti non mi vergogno del vangelo; perché esso è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede; del Giudeo prima e poi del Greco;
Tutte le benedizioni annunciate nel vangelo sono per mezzo di Cristo. Le buone novelle del vangelo possono essere pienamente vissute soltanto da coloro che accettano Gesù. Per questo Paolo annunciava per mezzo del vangelo le ricchezze incomprensibili di Cristo.
Efe 3:8  A me, dico, che sono il minimo fra tutti i santi, è stata data questa grazia di annunziare agli stranieri le insondabili ricchezze di Cristo 
L evangelo é eterno, ciò significa che é sempre stato, prima e dopo la morte di Cristo sulla croce, ed é lo stesso fino ad oggi. L evangelo dell antica alleanza di Dio con il Suo popolo é lo stesso della nuova alleanza, lo stesso sia dell antico testamento che del nuovo testamento senza alcuna differenza.
2) A chi deve essere proclamato il vangelo?
Apo 14:6  Poi vidi un altro angelo che volava in mezzo al cielo, recante il vangelo eterno per annunziarlo a quelli che abitano sulla terra, a ogni nazione, tribù, lingua e popolo. 
3) Come deve essere predicato?
Apo 14:7… “con grande voce…”
Non in maniera timida, ma facendo uso di tutti i mezzi di comunicazione disponibili.
“GRANDE VOCE ” significa anche con il potere dello Spirito Santo.
Luc 1:42 e a grande voce esclamò: “Benedetta sei tu fra le donne, e benedetto è il frutto del tuo seno!
4) Qual é il messaggio del primo angelo?
Apo 14:7 “Temete Dio e dategli gloria, perché è giunta l ora del suo giudizio”.
Il primo angelo annuncia che il giudizio di Dio sugli uomini é arrivato. Tutti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, dove ognuno sarà giudicato in base alle proprie azioni. Ci sarà un giudizio prima della seconda venuta di Gesù su questa terra. 2Co 5:10  “Noi tutti infatti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, affinché ciascuno riceva la retribuzione di ciò che ha fatto quando era nel corpo, sia in bene sia in male”.
5)Quando succederà questo giudizio? Compariremo personalmente in esso?
Succederà nel cielo. Non campariremo personalmente in esso. Lì ci saranno: Dio, Gesù e gli angeli.
Dan 7:9  Io continuai a guardare e vidi collocare dei troni, e un vegliardo sedersi. La sua veste era bianca come la neve e i capelli del suo capo erano simili a lana pura; fiamme di fuoco erano il suo trono, che aveva ruote di fuoco ardente.
Dan 7:10  Un fiume di fuoco scaturiva e scendeva dalla sua presenza; mille migliaia lo servivano, diecimila miriadi gli stavano davanti. Si tenne il giudizio e i libri furono aperti.
Abbiamo visto che soltanto gli angeli di Dio “migliaia di migliaia” saranno li. Il profeta non vide gli uomini  né i condannati. Possiamo comparire lì per fede, ossia credendo che dovremo essere   giudicati. Paolo dice che Dio “ci ha risuscitati con lui e con lui ci ha fatti sedere nei luoghi celesti in Cristo Gesù..”. La sequenza della descrizione di Daniele sul giudizio, rivela che solamente dopo che sono aperti i libri della gente, Gesù riceve il regno della terra dalle mani di Dio. Dan 7:13,14  Io guardavo, nelle visioni notturne, ed ecco venire sulle nuvole del cielo uno simile a un figlio d uomo; egli giunse fino al vegliardo e fu fatto avvicinare a lui;… gli furono dati dominio, gloria e regno, perché le genti di ogni popolo, nazione e lingua lo servissero. Il suo dominio è un dominio eterno che non passerà, e il suo regno è un regno che non sarà distrutto.
Pertanto il giudizio investigativo (l apertura dei libri che descrivono la nostra vita) comincia e finisce prima del ritorno di Gesù sulla terra, quando instaurerà il suo regno. In questo giudizio investigativo, non saranno analizzati i casi di coloro che hanno rifiutato di credere in Gesù. Perchè Costoro sono già condannati; non avendo creduto nell unigenito di Dio.  Gio 3:18  Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell unigenito Figlio di Dio.
Saranno valutati soltanto i casi dei credenti. Ma la Bibbia ci avverte che i credenti non sono coloro che professano soltanto con la bocca e dicono: “Io credo in Gesu”. Rom 10:10  infatti con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa confessione per essere salvati. 
Così molti credenti nominali saranno condannati. Quelli che invece non hanno mai nominato il nome di Gesù, ma nel loro cuore hanno creduto nei suoi insegnamenti tramite il suo Spirito nella loro mente, e hanno obbedito, saranno tra i credenti. Essi  faranno vedere le opere della legge.
Rom 2:15.16 essi dimostrano che quanto la legge comanda è scritto nei loro cuori, perché la loro coscienza ne rende testimonianza e i loro pensieri si accusano o anche si scusano a vicenda….Tutto ciò si vedrà nel giorno in cui Dio giudicherà i segreti degli uomini per mezzo di Gesù Cristo, secondo il mio vangelo.
        Per facilitare la comprensione osservate il grafico sotto:
Inizio del                                         la seconda venuta di Gesù
giudizio investigativo
 |-----------------------------------------------------------|
                        credenti giudicati
Durante il giudizio investigativo nel cielo, saranno chiamati i nomi di tutti coloro che sono stati fedeli fino al ritorno di Gesù. I loro peccati saranno cancellati ed essi erediteranno la vita eterna.
6) Come possiamo prepararci per il giudizio ?
Apo 14:7 “Temete Dio e dategli gloria, perché è giunta l ora del suo giudizio. Adorate colui che ha fatto il cielo, la terra, il mare e le fonti delle acque”. 
“Temete Dio e dategli gloria”-  vuol dire ammirare il suo grande amore per noi, e il suo potere per liberarci per mezzo di Gesù.
Mat 9:2-8  Ed ecco gli portarono un paralitico disteso sopra un letto. Gesù, veduta la loro fede, disse al paralitico: “Figliolo, coraggio, i tuoi peccati ti sono perdonati”…Ed ecco alcuni scribi pensarono dentro di sé: “Costui bestemmia”… Ma Gesù, conosciuti i loro pensieri, disse: “Perché pensate cose malvagie nei vostri cuori?”…Infatti, che cos è più facile, dire: “I tuoi peccati ti sono perdonati”, o dire: “Àlzati e cammina?”…Ma, affinché sappiate che il Figlio dell uomo ha sulla terra autorità di perdonare i peccati: “Àlzati”, disse allora al paralitico, “prendi il tuo letto e vattene a casa”….Il paralitico si alzò e se ne andò a casa sua…Visto ciò, la folla fu presa da timore e glorificò Dio, che aveva dato tale autorità agli uomini…. 
Il timore di Dio ci porta a fidarci di Lui, ad obbedire alla sua voce e ad allontanarci dal male. Gli uomini si allontanano dal male quando obbediscono ai dieci comandamenti…”Con il timore del Signore si evita il male”.
Ecc 12:13 Ascoltiamo dunque la conclusione di tutto il discorso: Temi Dio e osserva i suoi comandamenti, perché questo è il tutto per l uomo. 
Dare glória a Dio é pentirsi del male e cercare di onorare Dio in tutto:
Apo 16:9 …e non si ravvidero per dargli gloria. 
1Co 10:31  Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate qualche altra cosa, fate tutto alla gloria di Dio. 
7) Cosa dice il secondo angelo?
Apo 14:8  Poi un secondo angelo seguì dicendo: “Caduta, caduta è Babilonia la grande, che ha fatto bere a tutte le nazioni il vino dell ira della sua prostituzione”. 
Babilonia fu un regno antico caratterizzato dal fatto che il potere civile e quello religioso erano concentrati in una sola persona. Così il governo civile imponeva la religione. La religione babilonese aveva caratteristiche distinte:
– Culto agli astri, in speciale al sole, e alla Trinità, ossia tre persone in una divinità.
– Consacrazione al primo giorno della settimana (domenica) come giorno di culto religioso
– Consacrazione di immagini e di sculture a scopo di adorazione e culto (Leggere Daniel cap. 3)
– Credenza nella dottrina della immortalità dell anima.
Il secondo angelo di apocalisse 14 annuncia la caduta spirituale di tutte le chiese attuali che hanno accettate le dottrine e le pratiche babilonesi. Gesù ha paragonato la sua dottrina all acqua: Gio 4:11,13,14  La donna gli disse: “Signore, tu non hai nulla per attingere, e il pozzo è profondo; da dove avresti dunque quest acqua viva?… Gesù le rispose: “Chiunque beve di quest acqua avrà sete di nuovo;… ma chi beve dell acqua che io gli darò, non avrà mai più sete; anzi, l acqua che io gli darò diventerà in lui una fonte d acqua che scaturisce in vita eterna”.
In contrapartita le dottrine, e tutto ciò che insegnava babilonia antica, sono le bevande inebrianti che  hanno bevuto tutte le nazioni; e cioè il vino citato dall angelo dell Apocalisse. Tutte le chiese che insegnano tali dottrine, stanno offrendo il vino alle nazioni e di conseguenza sono incluse
nell annuncio dell angelo: Caduta, caduta è Babilonia”
8) Cosa dice il terzo angelo?
Apo 14:9-12 Seguì un terzo angelo, dicendo a gran voce: “Chiunque adora la bestia e la sua immagine, e ne prende il marchio sulla fronte o sulla mano… egli pure berrà il vino dell ira di Dio versato puro nel calice della sua ira; e sarà tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli e davanti all Agnello”…. Il fumo del loro tormento sale nei secoli dei secoli. Chiunque adora la bestia e la sua immagine e prende il marchio del suo nome, non ha riposo né giorno né notte…. Qui è la costanza dei santi che osservano i comandamenti di Dio e la fede in Gesù.
9) Chi è la bestia?
La bestia è un potere che unisce tre caratteristiche: è religioso, politico, e persecutore.
Religioso, perché è adorato:
Apo 13:4 …e adorarono la bestia dicendo: “Chi è simile alla bestia? e chi può combattere contro di lei?”
Politico, perché riceve autorità su tutte le nazioni:
Apo 13:7  Le fu dato potere sopra ogni tribù, popolo, lingua e nazione.
Persecutore: perchè ha messo a morte milioni di cristiani.
Apo 13:7  Le fu pure dato di far guerra ai santi e di vincerli….
La storia ha confermato la descrizione data dall angelo:  l istituzione che in nome della religione ha perseguitato e ucciso gli studenti della Bibbia nel Medio Evo (età buia) classificandoli come “eretici” e che aveva autorità su tutti i re d Europa, è il papato”.
10) Cos è l immagine della bestia?
É una “copia” della bestia. É un potere politico religioso che segue le tracce storiche del papato; assume il controllo del potere politico e lo utilizza per poter perseguitare coloro che non condividono le sue dottrine. Quando sottolineiamo “Immagine della Bestia”, vogliamo chiarire che il terzo angelo denuncia che altre religioni ripeteranno la storia del papato. Il movimento “Christian Coalision” (coesione cristiana), Unità della chiesa evangelica degli Stati Uniti, che vuole imporre la religione tramite il potere dello stato, ci conferma che il messaggio del terzo angelo si adempirà presto, e le chiese protestanti cadute diventeranno tutte insieme la “Immagine della bestia”.
11) Qual è il segno della bestia?
Un segno, un marchio di autorità. Il marchio di autorità, secondo ciò che i suoi seguaci predicano;  è l osservanza della domenica come giorno di riposo:
“Tuttavia, i protestanti non si accorgono  che osservando la domenica stanno accettando l autorità del porta-voce della chiesa, cioè il Papa,  Fonte: Our Sunday Visitor, Settimanale cattolico, 5 febbraio 1950.
Nel passato, il papato aveva tre caratteristiche della bestia descritta in Apocalisse: aveva un potere “politico-religioso e persecutore.”oggi, la chiesa non dispone del potere necessario per usare il governo e perseguitare coloro che non accettanno le sue dottrine. Siccome è molto tempo che la bestia ha perso questa caratteristica, si dice che la bestia era un potere, e non è più.  Apocalisse 17.8 Cosi, non si può dire oggi che il marchio della bestia sia la “osservanza della domenica”. Esistono molti sinceri cristiani che osservano questo giorno, in base alla luce che hanno ricevuto.
Comunque il terzo angelo riporta che il papato ritornerà ad avere il “potere della bestia.” Allora, la domenica , il suo marchio di autorità sarà  imposto come legge. Quando questo succederà, il papato tornerà ad avere tutte le caratteristiche della bestia descritte nell Apocalisse. In quel tempo la controversia tra il giorno di riposo papale, e il giorno ordinato dal Signore, si stenderà per tutto il mondo. Il messaggio del terzo angelo, avverte gli uomini di non prendere su di sé  il marchio della autorità papale che sarà sparso per tutta la terra, quindi gli uomini non saranno più innocenti . Una volta chiarita la questione, colui che preferirà avere il segno di autorità umana, al posto del segno di autorità di Dio, riceverà su di sé il segno o il marchio della bestia. In contropartita il segno di Dio è il sabato del quarto comandamento come è descritto nella Bibbia:
Eso 20:8-11  Ricòrdati del giorno del riposo per santificarlo…Lavora sei giorni e fa tutto il tuo lavoro…  ma il settimo è giorno di riposo, consacrato al SIGNORE Dio tuo; non fare in esso nessun lavoro ordinario, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo servo, né la tua serva, né il tuo bestiame, né lo straniero che abita nella tua città;… poiché in sei giorni il SIGNORE fece i cieli, la terra, il mare e tutto ciò che è in essi, e si riposò il settimo giorno; perciò il SIGNORE ha benedetto il giorno del riposo e lo ha santificato. Eso 31:16.17  I figli d Israele quindi dovranno osservare il sabato, lo celebreranno di generazione in generazione, come un patto perenne…Esso è un segno perenne tra me e i figli d Israele; poiché in sei giorni il SIGNORE fece i cieli e la terra, e il settimo giorno cessò di lavorare e si riposò””.
12) Cosa significa ricevere il marchio della bestia nella mano o sulla testa?
La mano è simbolo di lavoro; come viene dipinta sulle bandiere del  partito del lavoratore socialista. Nella Bibbia, ha lo stesso significato. Avere il marchio nella mano vuol dire non lavorare nella domenica.  La testa invece, è legata alla coscienza, perciò avere il marchio sulla testa  significa osservare consapevolmente  la domenica come giorno di riposo. Per semplificare, vediamo cosa ha detto il Signore, quando ha voluto far capire al Suo popolo la maniera in cui dovevano osservare i Suoi comandamenti: “Questi precetti che oggi ti do, ti stiano fissi nel cuore.Te li legherai alla mano come un segno, ti saranno come un pendaglio tra gli occhi”.
13) Quale sarà la condanna di coloro che riceveranno il marchio della bestia?
Apo 14:10  egli pure berrà il vino dell ira di Dio versato puro nel calice della sua ira; e sarà tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli e davanti all Agnello”. 
 
Ossia, soffrirà le conseguenze delle sette piaghe dell Apocalisse: Apo 15:1  Poi vidi nel cielo un altro segno grande e meraviglioso: sette angeli che recavano sette flagelli, gli ultimi, perché con essi si compie l ira di Dio. 
 
Le sette piaghe sono i giudizi più terribili che cadranno sul mondo, esse sono descritte in Apocalisse 16. Non c è paragone! Il calice dell ira sarà versato quando l ultima piaga cadrà sugli uomini: una pioggia di pietre dal peso di un talento (34kg) ciascuna.
Apo 16:1719,21  Poi il settimo angelo versò la sua coppa nell aria; e dal tempio uscì una gran voce proveniente dal trono, che diceva: “È fatto”….Dio si ricordò di Babilonia la grande per darle da bere la coppa del vino della sua ira ardente….E cadde dal cielo sugli uomini una grandine enorme, con chicchi del peso di circa un talento; gli uomini bestemmiarono Dio a causa della grandine; perché era un terribile flagello.
14) Quale sarà il risultato di ascoltare il messaggio del terzo angelo?
Apo 14:12  Qui è la costanza dei santi che osservano i comandamenti di Dio e la fede in Gesù. 
Purificati per l obbedienza perfetta alla legge di Dio; santificati per l osservanza del sabato, i santi vedranno le opere divine concluse nella loro vita: rifletteranno nel proprio carattere il carattere di Gesù, e saranno persone moralmente elevate. Il terzo angelo invita gli uomini a guardare a Gesù e ad avere il Suo esempio, la Sua fede e una totale fiducia in Dio.Per mezzo di questa fede,  Dio scriverà i dieci comandamenti nei loro cuori, adempiendo, così la Sua promessa: Ebr 10:16  “Questo è il patto che farò con loro dopo quei giorni, dice il Signore, metterò le mie leggi nei loro cuori e le scriverò nelle loro menti…”
 
I santi di Dio apprezzeranno con gioia questa opera di Dio e l accetteranno nella loro vita. C è  gioia nell obbedire alla legge che Dio ci ha dato, e tenerla nel nostro cuore. Se volete approfondire gli studi sulla rivelazione della grazia di Dio offerta per mezzo del terzo angelo, in questo sito troverete altre informazioni e anche i nostri libri offerti per questo ministero, i cui autori sono: J, Waggoner e Alonzo T. Jones.
15) Qual é il messaggio del quarto angelo?
Apo 18:1-5  Dopo queste cose vidi scendere dal cielo un altro angelo che aveva una grande autorità, e la terra fu illuminata dal suo splendore… Egli gridò con voce potente: “È caduta, è caduta Babilonia la grande! È diventata ricettacolo di demòni, covo di ogni spirito immondo, rifugio di ogni uccello impuro e abominevole…Perché tutte le nazioni hanno bevuto del vino della sua prostituzione furente, e i re della terra hanno fornicato con lei, e i mercanti della terra si sono arricchiti con gli eccessi del suo lusso”…Poi udii un altra voce dal cielo che diceva: “Uscite da essa, o popolo mio, affinché non siate complici dei suoi peccati e non siate coinvolti nei suoi castighi;.. perché i suoi peccati si sono accumulati fino al cielo e Dio si è ricordato delle sue iniquità.
Il quarto angelo ripete il messaggio del secondo, annunciando la caduta di Babilonia, e avvertendo  gli uomini affinché escano da essa, ossia, dalle chiese cadute  che sono rappresentate come Babilonia, altrimenti, riceveranno anche loro le sue piaghe, le stesse piaghe già citate in questo articolo e descritte in Apocalisse 16.
Questo insieme di messaggi, fanno parte di:  AVVERTENZA FINALE, e devono essere sparsi a tutti gli abitanti della terra, perché  possano essere salvati, se lo vogliono! desideriamo che tu faccia attenzione a questi avvertimenti. Fai la scelta giusta!